Attività 2017-12-06T09:01:46+00:00

Attività

Treno a vapore

Il treno a vapore dei patrimoni UNESCO  Scarica il PDF

Domenica 17 Dicembre 2017 – Govone e Canale
Il Natale quest’anno arriva con il treno a vapore! Tra sbuffi, fischi e suoni di stantuffi, il convoglio storico con locomotiva a vapore arriva alla stazione di Alba, per raggiungere poi, in bus, il Magico Paese di Natale. Govone, nel cuore delle colline della Langhe e Roero, si trasforma in un borgo in festa per tutto il periodo natalizio. Un luogo magico, pieno di sorprese per grandi e piccini, dove sarà possibile vivere le emozioni del Natale più autentico! Una tappa ai mercatini di Canale D’Alba con la visita all’Enoteca Regionale, sarà apprezzata dagli amanti del buon vino. Un viaggio slow su un treno d’epoca che sposa i piaceri del gusto ed il fervore di antiche tradizioni, per regalare a tutti una giornata speciale!

Quote di partecipazione:

Intero: €45,00
Ridotto (3-11 anni): €28,00
Gratuito (0-2 anni)
Animali (solo piccola taglia, custoditi nell’apposito contenitore di dimensioni non superiori a 70x30x50.): €10,00

Prenotazioni:

Linea Verde Viaggi s.r.l. Tour Operator
Email: agenzia@buscompany.it
Tel: 011.2261941
Web: www.buscompany.it

Visita al Castello

Il castello di Govone è PATRIMONIO DELL’UMANITÀ dell’UNESCO, è famoso per i suoi ambienti interni ed il giardino settecentesco.
Il castello era fortezza in epoca medievale, fu ricostruito nelle attuali forme barocche dai conti Solaro. Acquistato dai Savoia verso la fine del ‘700, fu scelta da Carlo Felice come villeggiatura estiva.

Dove: A Govone (Cn), entrata a lato dell’ingresso principale del Castello.

Quando: Dal 18 novembre al 23 dicembre 2017, tutti i sabati e le domeniche e venerdì 8 dicembre.

Orari: Ore 10:00 – 11:15 – 14:00 – 15:15.

Acquista

La Officine

Le Officine sono un progetto partito alcuni anni fa e subito di grande successo all’interno della manifestazione. Una struttura creativa che permette la narrazione di gusti e sapori della tradizione, e contemporaneamente permette di ricostruire emozioni legate al cibo di famiglia. Il tema ne Le Officine è la storia delle ricette legate all’entusiasmo antico di cucinare insieme, nel luogo delle prime grandi scoperte dei piccoli di tutti i tempi: la cucina. Tutte le storie di cucina che saranno raccontate durante i laboratori sono a cura dell’attrice Daniela Febino, cantastorie e sapiente conoscitrice di storie della tradizione popolare locale, nazionale ed europea. 3 laboratori al giorno dedicati ai bambini (aiutati da 1 o 2 adulti accompagnatori) che racconteranno ed insegneranno ricette, con le famiglie al centro dell’attenzione. Impasti e decorazioni sono anche una grande occasione per entrare in contatto con la cooperazione, cioè il fare insieme non solo per uno, ma per tutti e soprattutto in famiglia.

Prenotate subito i posti sono pochi!

Acquista

Laboratori Lego con Bricks4kidz®

Quest’anno oltre al meraviglioso mondo del Teatro di Narrazione con laboratori manuali e corsi di cucina per tutta la famiglia delle Officine, avremo anche il meraviglioso mondo della costruzioni Lego®. Durante i laboratori, i bambini utilizzeranno mattoncini, parti tecniche e motori Lego® per creare incredibili modelli dedicati al Natale: motoslitte e sciatori che si muovono davvero, giocatori di Hockey, pacchetti natalizi e molto altro!
Bricks4kidz® nasce per insegnare ai bambini e ragazzi dai 3 ai 16 anni, in modo coinvolgente, le materie S.T.E.M. (Scienze, Tecnologia, Ingegneria e Matematica) e la Robotica.  Prenotate subito i posti sono pochi!

Acquista

Enoteca di Natale

Per il secondo anno sarà allestita l’Enoteca di Natale uno spazio tutto dedicato al vino e ai prodotti ai alta qualità non venduti nelle casette di legno, latte storiche e prodotti in vasi pregiati, vini selezionati con sommelier e produttori che faranno piccole degustazioni e i visitatori avranno la possibilità di acquistare bottiglie anche in confezione regalo o per la Cena di Natale in famiglia. L’Enoteca, a fianco dell’entrata del Castello di Govone, è allestita in un grande chalet tipico in legno, ambiente ideale per poter apprezzare al meglio un ottimo bicchiere di vino. Il vino, uno dei grandi protagonisti del territorio, viene dunque ospitato comodamente nella corte del Castello affinché tutti possano gustarsi un racconto o una degustazione durante la manifestazione.

Mini Parco Avventura

L’antico gioco all’aria aperta

Nel parco del Castello verranno installati alcuni “ponti sospesi” in corda, ancorati alle piante per il cosiddetto “tarzaning”, un’ attività ludico sportiva di grande attrazione sia per i bambini che per gli adulti. Nella stessa area si effettueranno inoltre prove di tiro con l’arco ed altri giochi di equilibrio (slackline, trampoli ecc.). Tutte le attività saranno assistite dagli istruttori dell’associazione Exploravita.

Laboratorio PlayMais Open Lab

Un’inesauribile fonte di divertimento per tutta la famiglia!

Laboratorio aperto tutto il giorno gratuito, rivolto ai più piccoli nel Salotto delle Mamme.
I laboratori PLAYMAIS sono ideati e curati dall’azienda sponsor dell’evento Borgione Centro Didattico. Un momento di grande intrattenimento per i bambini e le loro famiglie in una simpatica attività creativa… tutta green! I bambini potranno cimentarsi nella realizzazione di un mosaico oppure di un lavoretto a tema natalizio. Al termine della giornata i piccoli artisti avranno creato qualcosa da portare a casa come ricordo della giornata.

Ma che cos’è il PlayMais?


Quando:
18 – 19 – 25 – 26 Novembre / 2 – 3 – 8 – 9 – 10 – 16 – 17 Dicembre
Orario: dalle 11:00 alle 17:00
Costo: GRATUITO!

La bottega dei giocattoli di legno

Percorso didattico

Da quest’anno esisterà un luogo che chiameremo La bottega dei giocattoli di legno,un percorso didattico con giochi in legno nato dal progetto Laboratorio Quota Verde di Renato Priolo, inventore e gestore dei parchi tematici con giochi in legno che hanno al centro della loro ambizione l’ educazione al Territorio, attraverso la formazione dei bimbi che sono i nuovi abitanti dei nostri territori che daranno ancora più valore alla loro terra.

Quando: 2 – 3 – 8 – 9 – 10 – 16 – 17 Dicembre
Orario: a partire dalle ore 10.00

L’antica Giostra a Carosello

Anche quest’anno verrà allestita la “Piazza Baratti&Milano” (Piazza Vittorio Emanuele II), un modo per poter ricordare lo storico riconoscimento di Vittorio Emanuele II alla Baratti e Milano concedendole l’utilizzo dei due stemmi: Principi e casa Savoia.
Una piazza che prenderà vita grazie alla giostra a carosello giostra dal sapore d’altri tempi, il tutto decorato dagli addobbi, i colori e le luci del Magico Paese di Natale.

Teatro Pop Up

Favole dal vivo che raccontano il Natale del Mondo

Lungo il Viale che ospita il Mercatino, nei giardini reali e per il paese ci saranno 4 spettacoli itineranti di Teatro Pop Up, sono spettacoli di durata di pochi minuti, che racconteranno al pubblico le favole tratte dalle tradizioni orali e parleranno di come viene visto e vissuto il Natale nel Mondo. Musica e teatro saranno presenti tra le vie di Govone con attori e suonatori che trasmetteranno, come veri cantastorie, le tradizioni orali delle favole di Natale. Gli spettacoli sono a cura di Daniela Febino e del Collettivo Scirò con le scenografie firmate da un conosciutissimo artista, Beppe Pepe

Mostra “Dipinti e Ricordi”

Pastelli, chine, acrilici e vecchi oggetti

Un percorso fra la pittura naturalistica e la pittura country. Parte della mostra presenterà opere naturalistiche, arte che negli ultimi anni l’artista Gioia Ferri ha approfondito e studiato fino ad ottenere riconoscimenti in concorsi di livello nazionale, fra questi ultimi “Illustrare la natura” al museo di paleontologia di Napoli, e al premio nazionale di disegno naturalistico: “Disegna la natura”, organizzato dalla rivista OASIS, come opera premiata e pubblicata su catalogo. Si affiancano a queste opere dipinti in stile country, tecnica conosciuta e raffinata seguendo corsi e seminari tenuti da artiste americane e canadesi e trasportando questi dipinti oltre che su tavole di legno inserite in vecchie cornici, anche su oggetti e mobili trovati nei mercatini d’antiquariato che ben si adattano ai soggetti dipinti.

Presepe Meccanico

La magia del presepe prende vita! Artigiani, pastori, pescatori, animali e contadini, animati da un complesso sistema meccanico rappresentano scene di vita comune e antichi mestieri.
La realizzazione è a cura dell’associazione la Collina degli Elfi.